Secondo incontro, il 19 maggio, promosso dalla Biblioteca Bobbato e Iscop sul tema: Pascoli, Volponi e Olmi

Si terrà venerdì 19 maggio, alle ore 18, presso la Biblioteca Bobbato, Galleria dei Fonditori 64, Ipercoop Miralfiore, 1 piano, di Pesaro, il secondo incontro promosso dalla Biblioteca Bobbato e Iscop, Istituto di Storia Contemporanea della Provincia di Pesaro e Urbino. Il tema: Pascoli, Volponi e Olmi. La natura e il mito della fabbrica. Relatori, Roberto Rossini ex docente e attore e Paolo Montanari, giornalista. Interverrà l’artista e video maker, Leonardo Nobili che presenterà il video Materiali. Quale filo rosso collega la poetica di Pascoli a Volponi e al cinema di Ermanno Olmi? Il tema comune è la natura, il paesaggio collegato al cromatismo linguistico e filmico. Se in Pascoli, la natura è il rifugio spirituale del poeta, che supera apparentemente il dolore per la morte del padre e della sorella, in Volponi la natura urbinate è ricchezza e necessità di abbandono per trovare l’alternativa nella fabbrica. Ma  la fabbrica, intesa in senso socialista umanitario, sarà un’utopia per Volponi, che proprio dai meccanismi capitalistici troverà quegli ostacoli ai suoi ideali. Da qui il ritorno a Urbino, ai paesaggi che hanno ispirato Piero della Francesca e Raffaello. Infine, Ermanno Olmi, il regista-artigiano de L’albero degli zoccoli, di Terra madre, con il recupero della tradizione contadina e dall’altra del rapporto fra uomo e macchina, come nei documentari della Edison. Infine, il contributo di Leonardo Nobili, l’artista che ha voluto spiegare la disumanizzazione della catena di montaggio.

Ingresso libero
Biblioteca Bobbato Pesaro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...