Basket, vittoria di Pesaro che batte Pistoia 75-74

vuelle1000PESARO –Vittoria all’ultimo secondo di Pesaro contro Pistoia con un canestro di Turner a 5 secondi dal termine. La vittoria è fondamentale vittoria per il traguardo salvezza. Sotto di 12 punti a quattro minuti dalla

sirena, la Vuelle con grinta e coraggio ha saputo prevaricare l’avversaria,  cogliendo due punti importanti che le consentono di guardare ancora al futuro con un pizzico di ottimismo. Davanti ad una discreta presenza di pubblico locale sulle tribune dell’Adriatic Arena e un centinaio di tifosi ospiti, prende il via alla grande Pistoia Pesaro prova a contrastare con Turner e Trasolini ma Daniel porta la squadra in vantaggio. Dell’Agnello chiama il timeout, Anosike e Turner sono in difficoltà, Ravern Johnson mette a segno un paio di canestri ed è un assist per Trasolini. Ma Pistoia è sempre in avanti 18-13 al 7’. Due falli di Musso in trenta secondi e Pecile che non riesce a contenere Wanamaker, complicano le cose e la Vuelle vede gli ospiti chiudere il primo quarto, 25- 19. Al 13’ la Vuelle si riporta sul meno uno ma non riesce a sorpassare Pistoia che va avanti con una tripla di Cortese, 32- 26, mentre Pesaro dalla lunetta spreca diverse possibilità di riprendere gli avversari 32-34. Ci pensano Anosike e Trasolini ad effettuarlo ed una tripla di Ravern Johnson, ma i rientri difensivi pigri dei biancorossi permettono contropiedi facili all’avversaria che sale a quota 39, ma Ravern Johnson arriva a 14 punti e permette alla Vuelle di chiudere avanti il secondo quarto sul 43- 39. Trasolini apre il secondo tempo con una tripla, ma Pistoia si riporta sul meno uno (46-45). La Vuelle non segna per oltre quattro minuti prima di un’entrata di Pecile ma la difesa pesarese subisce gli avversari e Pistoia sale 54-48 spiazzando i padroni di casa che fanno fatica a ritrovare la grinta giusta. Pistoia chiude in vantaggio 59-50 il terzo quarto. Nell’ultimo quarto Cortese porta il vantaggio degli ospiti in doppia cifra, il 63- 50 preoccupa i biancorossi, Johnson cerca di riaccorciare le distanze con un paio di arresti e tiro dai cinque metri, 55-63, ma un antisportivo riporta Pistoia in vantaggio, 67- 55. Dell’Agnello prova anche una zona tre-due che, però, lascia liberi i tiratori avversari dagli angoli e con l’attacco, che continua ad avere valido solo Ravern Johnson, le cose sembrano messe al peggio. Anosike con tre punti riporta Pesaro sul meno otto, 62-70. Cominciano gli ultimi tre minuti, Musso infila la tripla del meno cinque, 67-72 e con Turner si arriva a meno due, 70-72, a 90 secondi dal termine. Johnson pareggia, 72-72, dopo un parziale di 15 a 2 che ad un minuto dalla sirena riapre i giochi, Petty segna uno su due dalla lunetta, 73-72, ma c’è un fallo per Pistoia a 12 secondi dalla fine, Wanamaker in lunetta piazza entrambi i liberi, 74-73 per gli ospiti. Pesaro chiama timeout poi palla arriva per Turner che, con un tiro da cinque metri, mette a segno il canestro decisivo. La vittoria va alla Vuelle con il risultato finale di 75 a 74.

Rosalba Angiuli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.